Scoperte green 1/12: Helleborus Niger

Adoro tutto ciò che è natura. Amo gli alberi, le piante ed i fiori. Mi trasmettono energia, vita e serenità. A questo sconfinato amore vorrei tanto corrispondesse un’altrettanto grande conoscenza: ma ci sono infinite specie da scoprire e da ammirare.

Qui vorrei semplicemente annotare ogni mese una mia piccola scoperta, il fiore o la pianta che mi ha riempito occhi e cuore, per arrivare a fine anno ad una raccolta di dodici esemplari per me speciali.

Il mio fiore di gennaio è sicuramente l’Helleborus Niger. Potrebbe essere considerato più un fiore di dicembre, tant’è che è chiamato anche la “rosa di Natale”, ma l’ho scoperto a inizio gennaio e questo delicato fiore mi ha accompagnato lungo tutto il mese.

Lo adoro nel suo colore più puro: bianco candido, così semplice, così elegante.

Ma parlando di elleboro ne esistono di diverse specie (se ne conoscono una trentina circa) e di diversi colori: dal bianco al verde, dal rosa al rosso.

L’elleboro è una ranuncolacea, perenne, a fioritura invernale o di inizio primavera. La specie Helleborus Niger è in genere la più utilizzata nei giardini o in vaso. Ama i terreni ben drenati e basici, ricchi di humus e torba, zone ombreggiate o semiombreggiate.

Eccolo in casa mia.

E sul mio diario…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *